Il turismo culturale in Italia


Booking di:: Redazione Just Italy
Contatta: Redazione Just Italy (Giuseppe Antonio Signato)
Scrivi a: Redazione Just Italy (Giuseppe Antonio Signato)
  • Nome

  • Cognome

  • Email

  • Cellulare

  • Provincia

  • Richiesta

  • Ho letto e accettato l'informativa sulla privacy.

  •  


Il turismo culturale in Italia

L’Italia rappresenta, già dal Rinascimento e ancora più nel Barocco, una delle mete preferite di artisti, letterati, uomini di cultura e potere. Nel Settecento i prestigiosi Prix de Rome offrivano agli artisti più meritevoli dell’Accademia d’Arte di Parigi la possibilità di soggiornare in Italia, soprattutto a Roma, per perfezionare il percorso formativo.

Il turismo culturale in Italia
Il turismo culturale in Italia

Molti gli scrittori e gli artisti che rimangono affascinati di fronte a questo museo a cielo aperto che è la Penisola Italiana: borghi, palazzi, castelli, piazze, giardini, e ancora, gallerie private di grandi mecenati, chiese, affreschi, grandi dipinti e sculture.

Forse per capire la grande meraviglia, dovremmo per un momento immaginare di non essere italiani e di essere qui, per assurdo, a fare un viaggio in città come Roma, Firenze, Venezia, Urbino, Parma, Napoli o molte, molte altre.

Il turismo culturale in Italia
Il turismo culturale in Italia

Allora, forse, ci accorgeremmo della grande eredità artistica e, ancora più profondamente, culturale; perché la cultura non è solo quella che ci viene insegnata ma è quella che respiriamo, che assimiliamo inconsciamente ed è fatta di usi, costumi, proverbi, colori, materiali, forme e odori. Tutto ciò concorre a definire le caratteristiche di un popolo, anche perché, il caso italiano è esemplare in ciò: è la cultura che unifica uno stivale composto storicamente e secolarmente da tanti diversi staterelli.

Il turismo culturale in Italia
Il turismo culturale in Italia

Tornando ora ad essere italiani dopo questo cambio di prospettiva, si può sentire forte l’urgenza di occuparsi di ciò che abbiamo di prezioso, in cui ci identifichiamo e di cui dovremmo essere orgogliosi quando si incontra un turista nelle nostre città. L’Italia potrebbe vivere di turismo e, oltre quello balneare e ambientale, quello culturale non ha eguali con il resto del mondo. La nascita di organizzazioni quali UNESCO a livello internazionale e, per fare un esempio su tutti il FAI in Italia, permettono di approfondire l’interesse per la cultura locale, nazionale e internazionale; sono inoltre strumenti promozionali che favoriscono le scelte in vista di un viaggio breve o di una vacanza.

Il turismo culturale in Italia
Il turismo culturale in Italia

In Italia siamo di fronte ad una crescita notevole del turismo proveniente dall’est, soprattutto dalla Russia, Cina e ancora Giappone; si conferma la presenza costante di turisti provenienti dal Nord Europa, soprattutto dalla Germania.

Il turismo culturale in Italia
Il turismo culturale in Italia

Negli ultimi decenni la sensibilizzazione, l’istruzione, i periodi di benessere sociale, che sono quelli che garantiscono l’agio di guardarsi intorno e investire tempo e denaro nella conoscenza, hanno permesso agli italiani di comprendere sempre più questo onere e onore tutto italiano: tutelare, proteggere, conservare e promuovere la conoscenza di un patrimonio ricco di storie, personaggi, visioni dell’arte e della cultura di tutti i tempi passati che, a tutti gli effetti, oggi è patrimonio dell’intera umanità.

 


Pubblicato il: 07.09.2018 alle 10:28:57 - by Redazione Just Italy (Giuseppe Antonio Signato)


Redazione Just Italy (Giuseppe Antonio Signato) consiglia:
Non ci sono articoli consigliati dal cliente.